Sezione Industriale

Kalorina serie 23 E

Gamma di potenza: da 1 MW a 3 MW
Griglia mobile

Immagine prodotto

Tecnologia avanzata per la valorizzazione sostenibile degli scarti

La caldaia a griglia mobile piana oppure a gradini è particolarmente adatta ai campi di impiego più complessi grazie alla flessibilità di utilizzo dei combustibili di legno ad alto contenuto di ceneri e acqua e dei combustibili speciali (scarti di granaglie, torsoli di mais, miscanthus, pellet di fieno o di paglia), assicura alle aziende un doppio vantaggio: sviluppo sostenibile e salvaguardia dell’ambiente. Adatta all’uso continuativo, è la risposta ai progetti di grandi dimensioni, per le grandi centrali termiche di industrie, aziende o impianti di teleriscaldamento; rappresenta una soluzione vantaggiosa per i comuni e per i fornitori di energia per la produzione di energia elettrica all’interno di centrali termiche a biomassa.

Lo staff tecnico Tatano è sempre a disposizione per consigliare le soluzioni più adatte a rispondere alle esigenze del cliente.

 

I vantaggi

  • Disponibile in più versioni di potenza per le varie esigenze applicative
  • Permette una produzione di calore molto più elevata (30 MW) grazie all’abbinamento di più generatori
  • Ogni impianto di combustione viene prodotto a mano in Italia ed è soggetto ai più severi standard di qualità; la scelta di ogni singolo componente è strettamente legata ai criteri di eccellenza, efficienza, durata e semplicità di manutenzione
  • Prestazioni garantite anche con combustibili dal contenuto d’acqua fino al 50%, nel rispetto dei valori più restrittivi in materia di ambiente ed emissioni
  • Compatibile con un’ampia gamma di accessori: sistemi filtranti (cicloni, multicicloni, wet scrubers), sistemi di estrazione e trasporto, sistemi di pulizia pneumatica ed estrazione ceneri che si adattano ad ogni tipo di richiesta e di potenza, riducendo i costi di gestione dell’impianto e i tempi di rientro dell’investimento.
  • Può accedere a un’ampia gamma di soluzioni di trasporto in funzione degli spazi a disposizione, delle caratteristiche del combustibile e delle quantità necessarie per l’autonomia dell’impianto.
    • Gamma di potenza
      da 1 MW a 3 MW
    • Campo di modulazione della potenza
      1:3
    • Classe caldaia (secondo EN 303-5)
      classe 3
    • Ore di funzionamentoo annuo
      da 5000 a 8000 (con contratto di manutenzione obbligatorio)
    • Sistema di combustione
      a griglia mobile piana o a gradini
    • Fluido vettore
      acqua; acqua surriscaldata ( + 110° C) e vapore a bassa pressione (su richiesta)
    • Temperature di mandata consentite
      max. 95°C
    • Pressione di esercizio massima
      3 bar
    • Contenuto di acqua del combustibile
      dal 8 - 50%
    • Contenuto di cenere
      da 1 a 10%
    • Biomasse da utilizzare
      Chips di legna/ Pellet di legna/legna
    • Altre biomasse compatibili
      segatura, trucioli, agripellet, lolla di girasole, stocchi di mais, colture energetiche
    • Bio-combustibili
      oli vegetali, biodiesel, previa applicazione bruciatore
    • Applicazioni
      grandi edifici, segherie, aziende forestali e agricole, enti pubblici, teleriscaldamento, nuove costruzioni e riqualificazioni
    • Altre caratteristiche
      tramite la regolazione di potenza modulante e l’integrazione a un sistema di accumulo termico è possibile massimizzare il numero di ore di funzionamento a pieno carico della caldaia, con riduzione dei costi di gestione e delle emissioni di CO2, grazie ad un uso efficiente delle risorse.

La tecnologia Low-NOx: calore e rispetto dell’ambiente

La caldaia a chips di legna vanta una tecnologia di combustione avanzata a 3 stadi che combina i vantaggi del bruciatore sottoalimentato a coclea a quelli della griglia mobile; è quindi possibile utilizzare varie tipologie di combustibile economico e non pre-essiccato, come il cippato industriale, corteccia, resti di potatura.

I sistemi di combustione a griglia mobile a gradini sono realizzati in versione basso NOx e sono dotati di una camera di combustione in grado di operare la suddivisione dell’aria primaria, secondaria e terziaria, riducendo le emissioni.

La regolazione separata dell’aria di combustione avviene automaticamente tramite inverter in abbinamento al sistema di regolazione del contenuto di ossigeno residuo (sonda Lambda) assicurando un elevato rendimento, un minore consumo di combustibile e valori di emissioni ridotti, anche a carico parziale.

Inoltre, questo processo è reso più efficace grazie all’attivazione di un sistema di ricircolo gas di scarico (disponibile come accessorio). Una coclea di alimentazione trasporta il combustibile nel vano del precombustore dove viene pre-essicato e ulteriormente trasferito sulla griglia divisa in sezioni con due zone di ventilazione primaria.

L’avanzamento del materiale avviene lentamente tramite i movimenti continui della griglia mobile azionata con sistema idraulico e adeguata automaticamente alla domanda di potenza.

La griglia ha elevata resistenza all’usura grazie alla struttura carrellata in acciaio cromato e elementi in ghisa che possono essere sostituiti singolarmente per minimi costi di gestione e semplicità di manutenzione. Il voltino di irraggiamento in cemento refrattario posto sopra la griglia assicura un’elevata temperatura di combustione anche in presenza di combustibile umido. L’aria secondaria e terziaria che affluisce nella camera di post-combustione consente una combustione graduale e completa. Il corpo caldaia e lo scambiatore di calore a inversione di fumi sono interamente rivestiti ad acqua per massimizzare lo scambio termico e ridurre la temperatura del manto esterno con minime dispersioni.

Le ceneri di combustione vengono rimosse e trasportate automaticamente in container separati con la possibilità di estrazione centralizzata su un serbatoio esterno a mezzo coclea o rastrelli; sotto la griglia è inoltre, possibile installare un dispositivo di rimozione delle ceneri (su richiesta).

Funzionamento sicuro e affidabile

I sistemi di riscaldamento Tatano rispettano i più severi standard di sicurezza. Dispositivi di sicurezza altamente tecnologici garantiscono affidabilità e sicurezza d’esercizio in ogni fase di funzionamento caldaia.

 

 

Touchscreen integrato per la regolazione digitale dell’intero sistema

L’intera regolazione dell’impianto di grossa potenza si trova direttamente sulla caldaia ed è già cablata per rispondere a tutte le esigenze del cliente.
La regolazione modulante digitale controlla e ottimizza il processo di combustione con la possibilità di regolare potenza, temperatura di combustione, depressione, il contenuto di ossigeno residuo e la quantità d’aria apportata all’impianto di combustione.

Sistema di pulizia braciere

Un’accurata pulizia intorno al braciere garantisce una ottima combustione. Il sistema può essere installato come accessorio nei casi di impiego combustibili con un alto tenore di ceneri.

A seconda della dimensione dell’impianto si possono abbinare al sistema di rimozione cenere della camera di combustione, degli iniettori d’aria orientabili (già presenti di serie in alcuni modelli) che emettono in automatico getti d’aria e convogliano la cenere verso i canali di raccolta che viene prelevata dalle coclee estrattrici.

Rimozione automatica della cenere

Rimozione automatica centralizzata o separata della cenere dalla griglia di combustione o del multiciclone. Nella variante centralizzata la rimozione meccanica tramite rastrelli idraulici o coclee di estrazione trasporta la cenere dalla griglia di combustione e dal multiciclone a un container comune esterno. Nella variante separata la cenere dalla griglia di combustione e dal multiciclone viene trasportata in contenitori separati.

Economizzatore per il recupero di calore dai fumi

Una parte dei gas di scarico con un ridotto contenuto di ossigeno viene ricondotta verso la camera di combustione. Grazie alla miscela con l’aria primaria garantisce la completa degassificazione del combustibile, permette di abbassare la temperatura della camera di combustione, ridurre le emissioni di particolato e assicurare una lunga durata del sistema di combustione. Il rendimento viene così migliorato del 3-7%.

Ricircolo dei gas di scarico

In presenza di combustibili problematici è possibile montare un dispositivo di ricircolo dei gas di scarico, per  ridurre la temperatura della camera di combustione e abbassare gli NOx termici:

  • Con combustibili a basso punto di fusione della cenere
  • Con combustibili secchi ad elevato potere calorifico

In questo modo si garantisce un rendimento elevato rispettando l’impianto e senza la formazione di scorie.

Depolveratore gas di scarico

Il depolveratore riduce al minimo le emissioni di polvere tramite il filtraggio dei gas di scarico. Sistemi primari di filtraggio di tipo mono, bi e multi-ciclone vengono forniti completamente separati oppure integrati a bordo caldaia. Il depolveratore viene fornito completo di ventola posizionata ai lati o nella parte superiore, con controllo e gestione elettronica.
Il multiciclone integrato a bordo caldaia può essere provvisto di rimozione automatica della cenere volatile a mezzo coclea e valvola stellare come accessorio. I sistemi secondari di filtraggio per il controllo delle emissioni di particolato del tipo wet scrubbers vengono dimensionati e progettati sulle specifiche esigenze dell’impianto in presenza di combustibili problematici, molto secchi e polverosi.

Remote Control

La app 4 heat offre nuove possibilità di controllo e gestione dell’impianto di riscaldamento a distanza attraverso router internet (Wi-Fi) e il server Cloud. Se la regolazione caldaia è collegata a internet è possibile visualizzare e modificare tutte le impostazioni del riscaldamento direttamente dallo smartphone, tablet o dal PC.
In questo modo è possibile avere il riscaldamento sotto controllo dovunque vi troviate. Inoltre, la soluzione dell’accesso remoto permette infine di accedere all’intera gamma di prestazioni del servizio di assistenza tecnica Tatano.

Alimentatore snodato a coclea orientabile a 180° (media potenza)

Alimentatore snodato a coclea orientabile a 180°

Questo sistema di caricamento è idoneo per il trasferimento e il dosaggio del pellet di legna industriale classe  A1, A2 e B (EN  14 961-2) o di altre biomasse compatibili per la granulometria EN 14961- 6. Trasferisce le  biomasse dal deposito di stoccaggio alla caldaia attraverso il pozzetto di caduta e fino alla coclea di  alimentazione; può essere installato direttamente alle caldaie a pellet della serie Kalorina K22 E/EPA, K24  E/EPA (151 kW- 1 MW) e sulle caldaie classe 5 della serie Kalorina LE-PA / Low Emission (100-400 kW) in  sostituzione al silo di serie.

Approfondisci

Coclea ascendente motorizzata

Sistema di trasporto dal deposito di stoccaggio situato al piano o sottostante al vano tecnico e diretto al silo caldaia; dotato di coclea motorizzata con tubo per il trasferimento e il dosaggio del pellet di legna classe A1 e A2 (EN 14 961-2) o di altre biomasse compatibili per la granulometria EN 14961- 6.

Il sistema è compatibile con:

  • caldaie a pellet della serie Kalorina K20 M, K22 E, K22 EPA, BK22 E e K24 E (23-104 kW);
  • caldaie di classe compatta serie MK25, K35 PV e BK25;
  • caldaie classe 5 della serie Kalorina LE-PA (Low Emission) e serie Kalorina MK Low Emission.
Approfondisci
Coclea ascendente motorizzata (grandi aree)
Agitatore con molle a balestra SCB02

Agitatore con molle a balestra SCB02

Il sistema di estrazione e trasporto tramite agitatore a molle a balestra è la soluzione ideale per il trasferimento e il dosaggio del cippato di legna, per il pellet di legna o altre biomasse compatibili per granulometria, provenienti da un silo di stoccaggio al piano e diretto alla caldaia, attraverso il pozzetto di caduta, fino alla coclea dosatrice.

Il dispositivo di estrazione è idoneo per cippati di classe A1, A2, B1 e B2 fino alla grana P45 (G50), ai sensi della norma EN 14961- 4, per segatura (EN 14961- 3) e il trasporto del pellet di legna industriale classe A1, A2 e B (EN  14 961-2).

Il sistema è compatibile per caldaie a cippato della serie Kalorina K23 E/ EPA, K25 E/EPA (151 kW- 1 MW/1 – 3 MW), sulle caldaie classe 5 della serie Kalorina LE-PA / Low Emission (100-400 kW), con silo cilindrico.

Approfondisci

Estrazione a rastrelli mobili con azionamento idraulico

Il sistema di estrazione e trasporto con fondo scorrevole a rastrelli idraulici è estremamente robusto ed è adatto  a tutti i combustibili a biomassa più diffusi; è la soluzione ideale quando si vuole ottenere un sistema  facilmente adattabile alle esigenze di impianto e si è dimostrata particolarmente valida nell'estrazione  da depositi di capacità molto elevata.

Il dispositivo di estrazione è idoneo per cippati di classe A1, A2, B1 e B2 fino alla grana P45/P63 (G50/ G80), ai  sensi della norma EN 14961- 4, per segatura (EN 14961- 3) e il trasporto del pellet di legna industriale  classe A1, A2 e B (EN  14 961-2).

Il sistema è compatibile per le caldaie a pellet e cippato della serie Kalorina K22 E/EPA, K23 E/EPA, K24 E/ EPA,  K25 E/ EPA (1MW- 3 MW).

Approfondisci
Estrazione a rastrelli mobili con azionamento idraulico
Container Stocker

Container Stocker

I containers di stoccaggio combustibile con piano mobile a rastrelli idraulici e sistema di
pre-essiccazione integrati, rappresentano la migliore soluzione per la logistica degli impianti di media e grossa  potenza, con risparmio di spazio negli edifici da riscaldare; inoltre facilitano il passaggio alla biomassa in  caso di riabilitazione energetica degli impianti.
   
Il dispositivo di estrazione è idoneo per cippati di classe A1, A2, B1 e B2 fino alla grana P45 (G50), ai sensi della  norma EN 14961- 4, per segatura (EN 14961- 3) e trasporto del pellet di legna industriale classe A1, A2 e B  (EN  14 961-2).
Il sistema è compatibile per le caldaie a pellet e cippato della serie Kalorina K22 E/ EPA, K23 E/ EPA, K24  E/EPA, K25 E/ EPA (151 kW- 1 MW).

Approfondisci

Una gamma completa di servizi per utenti finali e professionisti

Tra i punti di forza del settore commerciale ed industriale Tatano, accanto ai prodotti di altissima qualità, vi è una gamma di servizi a 360 gradi volta a fornire tutto il supporto necessario per garantire il corretto funzionamento dell’impianto e le migliori prestazioni in termini di rendimenti, affidabilità e sostenibilità.

Dalla pianificazione allo sviluppo del progetto, fino alla messa in funzione dell’impianto e all’assistenza, i nostri clienti beneficiano del know-how dei nostri esperti e dell’esperienza dell’azienda consolidata nel tempo.
Questo consente di garantire soluzioni su misura in grado di rispondere a qualsiasi esigenza.

Consulenza e progettazione

La progettazione di un sistema di riscaldamento deve considerare tutti gli aspetti ad essa
connessi per poter soddisfare le specifiche richieste dell’applicazione e per risolvere ogni singolo
problema.

  • Consulenza relativa alla soluzione impiantistica più idonea per il tipo di combustibile
  • Indicazioni sulla soluzione più conveniente dal punto di vista economico ed ecologico
  • Consulenza sulla legislatura vigente a livello nazionale e internazionale
  • Progettazione basic e detail engineering e pianificazione del sito

Sopralluogo

Tatano prevede un sopralluogo sul posto di installazione dell’impianto con tecnici specializzati, con l’obbiettivo di valutare le condizioni preliminari per la realizzazione dell’impianto.

Installazione e montaggio

Un buon coordinamento dei lavori durante la fase di montaggio dei componenti di sistema è fondamentale per garantire la massima puntualità della consegna.

Tatano offre:

  • Fornitura e montaggio componenti in sito di installazione
  • Messa in opera regolare
  • Accurati controlli delle prestazioni del sistema in fase di funzionamento
  • Documentazione tecnica

Manutenzione, assistenza e formazione

Una manutenzione dell’impianto attenta e professionale è una condizione fondamentale per garantire un funzionamento efficiente. Per questo offriamo un servizio completo e puntuale che include:

  • Assistenza personalizzata con contratti di manutenzione programmata
  • Rete di servizio per l’assistenza cliente con personale altamente qualificato
  • Esecuzioni di ispezioni e revisioni dell’impianto
  • Soluzioni pre-installate idonee per i fornitori di energia (per il servizio a noleggio o leasing)
  • Gestione professionale dei ricambi
  • Diagnosi e monitoraggio impianto dal remoto
  • Riqualificazione e ammodernamento
  • Corsi di formazione per il conduttore dell’impianto

Network energetico

Costituisce la struttura ideale per la ricerca di soluzioni ecosostenibili e la cooperazione per il raggiungimento degli obiettivi Zero Emission.

Di seguito le varie figure coinvolte:

  • Produttori e fornitori di biomasse
  • Certificatori energetici
  • Studi di progettazione (EGE)
  • Energy Service Company (ESCo)
  • Gestori Servizi Energetici (GSE)
  • Installatori e centri di assistenza tecnica
Immagine prodotto
Kalorina serie 23 E a griglia mobile
Gamma di potenza: da 1 MW a 3 MW