Hotel Voievod 2
Sezione Residenziale
Progetti realizzati

Hotel Voievod 2 

Caldaie a pellet di legna/legna per la riqualificazione energetica dell’hotel

Tipologia di intervento: nuovo impianto di climatizzazione

Installatore: l’impianto è stato realizzato dalla ditta SC Tehnologic SRL, partner Tatano di zona.

Prodotti Tatano: caldaia a pellet di legna, modello Kalorina K2223 E con Sil-Max 800 silo di serie.

Il complesso turistico Voievod 2 (Sucevita) è uno splendido hotel **** circondato da uno scenario naturale unico e dallo spettacolare panorama delle Obcine di Bucovina.
L'Hotel Voievod 1, inaugurato nel 2011, offre agli ospiti camere e suite di lusso, oltre a una Spa, un'area beauty con sauna e una piscina panoramica.

Esigenza del cliente:

Per rispondere alle richieste in aumento dei soggiorni, nel 2019, si decide di estendere la struttura: un nuovo Hotel ****S: Voievod 2 e 8 bungalow vengono costruiti. Inoltre, la filosofia eco-sostenibile dell’hotel impone un impianto basato sull’ impiego di energie rinnovabili in grado di ridurre al minimo il consumo energetico. 
Dopo 9 anni di feed-back positivo sull’impianto a pellet installato nella prima struttura, anche in questa location i proprietari riconfermano la tecnologia Tatano per ottimizzare i costi gestionali e garantirsi autentici vantaggi competitivi nel settore.
 

Soluzione di progetto

Cuore dell'impianto termico, sono due caldaie a biomassa, modello Kalorina 2223 E (267 kW) alimentate a pellet di legna che riscaldano e producono acqua calda sanitaria non solo per le camere, ma anche agli altri ambienti dell'hotel, quali il ristorante e tutto il centro benessere, garantendo il comfort costante degli ospiti e contribuendo in tal modo a creare un’atmosfera ancora più piacevole durante il loro soggiorno.

    • Modello caldaia
      K 2223 E (n. 2)
    • Potenza termica installata
      534 kW
    • Combustibili
      pellets di legna,agro-pellets, legna
    • Stoccaggio combustibile
      Sil- Max 800
    • Risparmio annuo
      50% rispetto ai combustibili fossili
    • Break-even point
      3 anni

Dettagli di progetto

La soluzione dell’impianto in cascatapermette di risponderealle singole esigenze di potenzialità dei circuiti termici, temperature e tipologie di impianto. 

Le caldaie Kalorina K 2223 E producono acqua a 75° C per il circuito primario, che assicura il riscaldamento delle stanze attraverso i termosifoni e a 40° C per il circuito secondario nella zona benessere tramite un pavimento radiante, inoltre, tramite uno scambiatore viene trasferita l'energia termica necessaria per il riscaldamento della piscina.

I pannelli solari termici in sistema centralizzato integrati all’ impianto a biomassa coprono i fabbisogni di ACS nei mesi estivi.