Riscaldamento capannoni industriali

Generatori di aria calda a biomassa per il nuovo sito di produzione

Tipologia di intervento:nuovo impianto di climatizzazione

Prodotti Tatano: generatore di aria calda, modello K2510 a cippato di legna.

 

Esigenza del cliente

Nell’ottobre 2014, a Librazhd, la ditta Alfredo Grassi S.p.a, leader nel settore della produzione di abiti di lavoro professionali, dispositivi di protezioni e uniformi apre una nuova sede di produzione eccome negli altri siti, anche in questo la scelta energetica cade sull'utilizzo di fonti di energia rinnovabili e sulle caldaie a biomassa.

Soluzione di progetto

Per coprire il fabbisogno termico dei 3 capannoni estesi su una superficie di 1800 mq, vengono installati tre generatori di aria calda, modello K2510 E (116 kW), funzionanti a chips di legna e legna.

    • Modello caldaia
      K2510 E (n. 3)
    • Potenza utile
      348 kW
    • Combustibile
      Chips di legna, legna
    • Stoccaggio combustibile
      Silo de serie (450 L)
    • Risparmio annuo
      50% rispetto ai combustibili fossili
    • Break-even point
      4 anni

Dettagli di progetto

Per garantire un riscaldamento uniforme dell’ambiente, la distribuzione delle portate di aria viene canalizzata tramite le tubulature, previste con plenum di diffusione, per rilasciare calore esattamente nelle postazioni di lavoro. Le ventole di ripresa, ben dimensionate, garantiscono velocità e pressioni constanti dell’aria su ogni colona del circuito. Inoltre, i generatori sono previsti con riprese d’aria che permettono i ricambi d’aria con l’ambiente. L’elettronica di bordo che controlla ogni fase di combustione rende l’impianto completamente automatico.