Consumi energetici minimi per il riscaldamento di una villa bi-familiare
Sezione Residenziale
Progetti realizzati

Consumi energetici minimi per il riscaldamento di una villa bi-familiare

Una residenza privata di 500 mq con un'ambiziosa richiesta di autonomia energetica, concentra l’attenzione sull’efficienza energetica sia dell’edificio che della soluzione impiantistica in grado di utilizzare i gusci triti di noci per risparmiare considerevolmente sui costi energetici.

Per soddisfare questa esigenza, viene impiegata una caldaia Tatano di ultima generazione (Classe 5 EN 303-5:2012), garantendo prestazioni elevate e basse emissioni inquinanti attraverso tecnologie di combustione Low-Nox.

    • Modello caldaia
      K 2206 Cl5 Chips (n. 1)
    • Potenza installata
      60 kWatt
    • Combustibili
      Gusci triti di noci
    • Stoccaggio combustibile
      Silo di serie 430 L
    • Risparmio annuo
      80 % rispetto ai combustibili fossili
    • Break-even point
      2 anni

Dettagli di progetto