ITA | ENG | FRA | ROM | ESP | GRE |

Caldaie a Biomassa Sistemi di Stoccaggio per grandi potenze


Sistema di estrazione ad alimentatore snodato

L'alimentatore snodato orientabile a 180° è un sistema di trasporto particolarmente idoneo per realizzare il trasferimento e il dosaggio del pellet o di altre biomasse compatibili per
granulometria, dal silo di stoccaggio alla caldaia attraverso il pozzetto di caduta fino alla
coclea dosatrice. La costruzione è in acciaio al carbonio verniciato e su richiesta viene realizzata in acciaio inox 304 o 316.

Il dispositivo è idoneo per pellet conforme:
ONORM M7135, DIN NORM 51731, DIN PLUS, PELLETS GOLD


L'alimentatore snodato è costituito da:


1   Gruppo motovarioriduttore (adeguato alla portata combustibile).
2   Tubo convogliatore con tre bocche di prelievo.
3   L'elicoide che, ruotando sul proprio asse, esercita una componente di spinta assiale sul
     materiale contenuto nel tubo convogliatore.
4   Kit di sensori capacitivi che regolano la coclea di estrazione, generando intervalli
     d'inserimento ottimali del combustibile con consumo minimo di energia.
5   Funzionamento automatico tramite la centralina elettronica interfacciabile
     sulla scheda caldaia.
6   Valvola antincendio.


Vantaggi:

•   Massima sicurezza di esercizio.

•   Ottimale per trasporti orizzontali ed inclinati del combustibile adeguando l'angolo.

•   Grande volume di stoccaggio e conseguente autonomia dell'impianto.

•   Ottimo rapporto qualità/prestazioni.





Sistema di estrazione SCB01/SCB02

Il dispositivo di estrazione SCB02 rappresenta un’ottima soluzione impiantistica che offre
importanti vantaggi nei campi di applicazione delle medie e grandi potenze.
È idoneo per cippati G30, fino al cippato industriale G50, W 25% (ONORM 7133).


Il sistema SCB02 comprende:

1   Agitatore a pavimento con forti bracci a molle a balestra (diam. var. da 3 a 4 m).
2   Due coclee progressive montate su albero cavo massiccio e su doppi cuscinetti a sfera.
3   Giuntura a sfera.
4   Funzionamento automatico a base di sensori (min/max), con controllo elettronico.


Vantaggi:

•   Massima sicurezza di esercizio.

•   Ottimale alimentazione da qualsiasi tipo di vano di stoccaggio (quadrato, circolare,
    rettangolare).

•   Grande volume di stoccaggio e conseguente autonomia dell’impianto.

•   Ottimo rapporto qualità/prestazioni.